Bisognerebbe lasciare parlare le cellule

Contemporaneo, cosa vuol dire? Tra vent’anni quello che è contemporaneo adesso sarà obsoleto, come lo sono le cose che erano contemporanee trent’anni fa. La cosa più moderna che posso ricercare è la purezza che non hanno ancora setacciato, anche se hanno fatto una razzia, almeno della purezza convenzionale , è rimasta un pò di purezza sporca, forse solo quella, che sta sotto il sesso, sotto la morte, sotto la vita, sotto o sopra fa lo stesso, ma mai nel suo centro, se la sono sbranata tutta. Non c’è niente di più antico del contemporaneo, il sentimento supererà sempre ogni oggetto o coadiuvante, e prima della parola le emozioni, la chimica delle cellule, non ride e non piange, emana, è. Anche l’ironia è un filtro, il grottesco, la bellezza, lo schifo, quindi solo lo spirituale può spiegare la carne, “l’amor che move il sole e l’altre stelle”, ma senza nessuna fede o retorica e nemmeno troppa mente. Quando ci si mette troppa mente esce fuori una visione celebrolesa. Bisognerebbe lasciare parlare le cellule, forse si ammalerebbero di meno.

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...