Fiori. 2021

tecnica mista su carta. Andrea gruccia.

Parole periferiche

Per sbaglio al freddo ho letto:
pizzeria al posto di carrozzeria,
le lettere finali spiazzano
le parole spezzate, portano
in altri posti.
Sono i miraggi della solitudine,
a ingigantire uno sguardo,
una parola, farsi sogni di aurora.
Mentre tu non rispondi,
del tuo respiro non mi fai verso.
A cosa importa essere raggiunto dai poeti,
ognuno ha la sua scatola
e canta la sua messa.
Gli amori ritornano periferie,
le emozioni diventano vecchie
come le macchine da demolire,
oltre le siepi, nei recinti
che nessuno vuole sentire.

Andrea Gruccia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...