L ‘estate nuda la voce di cicale

L ‘estate nuda la voce di cicale
il fresco prima delle stuoie
nella sabbia vetri colorati
lisciati dalla bocca del mare
faceva così con te
ti rapiva di notte e ti succhiava
in mezzo alle onde
come una caramella
ti ha lisciata fino al vento
al canto delle cicale
nei pensieri
ogni tanto ti scarto
come una caramella che brucia
gli occhi di menta forte
come un tuffo.

Annunci

5 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...