quasi lo stesso rumore

Il sesso e l’amore fanno quasi lo stesso rumore
ma nel “quasi”
c’è il silenzio dei rami spezzati
sotto la schiena
le righe lasciate dai divani
dei capelli tra le mani
della paura di svanire
nei corpi di
chi si ama c’e’ più rumore
hanno la spinta degli sguardi
fame mai raggiunta
sono sfere che continuano
a penetrarsi nel tempo
a dileguarsi a estinguersi
credendosi soli
fino a riapparire
a incendiarsi
con la forza e il silenzio
della neve nelle valanghe

Annunci

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...