Fosse sempre Pasquetta dormire senza fretta

Fosse sempre Pasquetta

dormire senza fretta

i lunedì truccati da domenica

anche la tua bici è truccata

sembra leggera

quando ti fermi al semaforo

e stai in bilico con la punta del piede

sembra leggero il traffico e la città

fatta per carezze dietro le finestre

occhi che profumano di sonno

baci che fanno risorgere

mani che fanno venire su come il caffè

la voglia di te,  di abbracci tiepidi

come una primavera cucciola

la bella stagione è una gattina che ci guarda da un balcone

facciamoci la revisione

facciamo finta di rinascere

e di fare miracoli

tipo giocare a fare gli aerei

sei la pista d’atterraggio

e faccio un atterraggio di fortuna sui tuoi seni

un atterraggio morbido

o se preferisci so fare anche atterraggi bruschi

puoi  guidarmi tu, sai usare la cloche?

Possiamo fare voli su deserti

come nel film Zabriskie Point

mettiamo il pilota automatico.

Ti piacciono i tornadi o preferisci gli alianti?

La potenza delle turbine o il planare lento

affidandoci al vento?

Possiamo anche fare finta di essere aquiloni

con quel vento che fa il mare,

diamoci corda tenendoci per mano

anche passeggiando voliamo

anche nelle piazze o sotto i portici il brivido

di prendere quota con il tuo respiro,

mischiato con un sorriso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...