Sono pensieri sporchi i miei

Sono pensieri sporchi i miei
riconosco chi con la poesia si ripulisce
non ho quella qualità,
la parte più sincera di me è sporca
e paure affamate
la parte più profonda emerge
come il respiro dei cetacei
sbuffi nell’aria,
ma poi ritorna il mare piatto
ho la pancia piena di balene
non so cucinare,
dimentico le parole belle, magnifiche,auliche
ricordo meglio quelle degli idraulici
ricordo meglio il nome delle parole inerti
bisogna avere terra nell’immaginazione.

Annunci

4 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...