Sposterei il mondo per averti vicino.

Penso che i pullman siano monolocali con ruote e tante sedie, ho visto film con dei pullman vecchi riadattati a case, basta metterci un angolo cottura, letti, un tavolo. Ognuno ha la sua idea di casa. E l’idea di una casa viaggiante non mi dispiace. Io vorrei che i palazzi avessero le rotelle come certi mobili, rendere mobili gli immobili, sarebbe bello poterli spostare in un altro quartiere ogni tanto. Trasportare i palazzi del quartiere nord in quello sud, o in centro, a rotazione. In modo da avere una città sempre diversa. Il mio palazzo è quarant’anni che lo vedo così, vorrei portarlo al mare, farlo abbronzare, per una stagione, lasciare le cantine dove stanno, e anche le fondamenta. Vorrei mettere i palazzi a dormire, coprirli con una coperta. Mi piacerebbe che perfino le città avessero le rotelle, fare gli scambi, riunire le città gemellate,farle viaggiare su binari, per compiere il giro del mondo stando nella tua città, mi piacerebbe che i continenti avessero le rotelle, riunirli in una specie di Pangea, come all’inizio dei tempi, e fare un sacco di mescolamenti. Limitandoci alle case, non credo che i problemi di catasto creino catastrofi, e anche se fosse, mi vengono queste idee strane, sposterei il mondo per averti vicino.

Annunci

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...