due

IMG_20150907_015908

1

Ti ho fotografato sotto il ponte
l’acqua eri tu, giovane come foglie secche
appena cadute
gambe cresciute sopra i miei occhi
gonfiavano nuvole
la pelle profumava come sotto la pioggia
da sempre
è asciutto il tempo che secca le parole
non ricordi ciò che io ricordo
c’è una forza che mangia gli abbracci
la stessa che abbellisce i rami d’inverno
ho guardato quei grandi alberi
assomigliano a corpi fatti di braccia
conoscono le geometrie umane
per crescere cambiano strada, sviano
abbracciano la terra con l’ombra.

 

2

Come glicini che aprono ai lati
su ampi sterrati, pensandoti
con me, parole ariose
le tue mani dietro al bicchiere
frizzano molti giorni di sole
nei tuoi occhi
come musica sbocci
parli e sbocciano
ai lati come glicini,
uscite antipanico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...