Ti voglio tara

 

Senza orpelli è il vuoto,

quindi spostiamoci dalla tara primitiva

nessuna aggiunta al nudo

il profumo che crei nel sonno

è nuda vaniglia il tuo sogno

nudo seme, con te sono

il frutto attaccato al suo ombelico

nessun decreto ci vieta di non imballarci

ed io non sarò nudo fin quando ho peso

spostiamoci di lato dal brutto

da dove passano gli involucri, i tir, le casse

un solo passo dal filo di piombo

non sono i millenni che ci spaventano

ma i secondi in cui può accadere di tutto

spostiamoci dalla parte dell’infinito

ricordamelo con un dito, con un soffio

che non siamo merce del tempo.

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...