Avvolti nel tempo

 

Avvolti nella stessa sciarpa
nessuno ci veda mentre ci baciamo
seduti nel sedile di un pullman
o panchine, nessuno ci veda
mentre stiamo nella nostra casa in qualsiasi via.
M’incantavi quando non c’eri,
la luna con quella sciarpa bianca
sembrava che sotto baciasse qualcosa,
con quella bocca grande di chi guarda per la prima volta aeroplani
eri tu che mi guardavi.
Sembrava che mi agguantasse la notte,
come fanno i felini o le donne
che apparecchiano nel buio un carillon
e fanno che il buio sia confortevole
perfino lo spavento
dietro a un velo, o una tela scura
una mano che ha visto tristezze
e malinconie, il tempo non scopra i nostri volti
avvolti nel tempo
come in quel quadro di Magritte

12341034_10207201751179509_7865252039390482172_n

Disegno : andreagruccia

Annunci

2 comments

  1. Mi piace il disegno, sarà che io non vergare un tratto. Mi piace anche lo scritto che però mi arriva oramai come mestiere. Hai trovato uno stile e forse non l’hai trovato, è semplicemente il tuo come il mio è mio, e dai che farne. Buonanotte Andrea 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...