Il melo strano

Ho preso un melo nano
con meline che sembrano ciliegie,
non si trovano al mercato
sono più bacche che mele.
Ed io mi sento un po’ così,
una bacca, una melina di nicchia
da siepe, da balcone
una mela da guardare senza toccare,
per stranezza o bruttezza, o spocchia.
Non sto bene con i baffi, o con la barba
e neppure senza baffi e barba,
sono più un melo strano che un uomo
con meline che sembrano elegie.

Annunci

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...