Fritto misto

Nora è una campionessa del fritto , come fa la pastella lei non la fa nemmeno Gordon Ramsay, l’hanno insignita anche di una stella Michelin. Quando vado a trovarla c’è sempre qualcosa che frigge in pentola, e allora mi fa assaggiare in anteprima cose nuove, ed in primavera arrivano i fiori, il sambuco , l’acacia e i pezzi di copertoni per auto.
-La plastica ormai è parte integrante della natura, e poi quella dei copertoni usati fila meglio di qualsiasi formaggio, il segreto è lasciarli in ammollo per una settimana, si devono spurgare, gli tolgo le tossine mortali come fanno i giapponesi con i pesci palla, e rimane il segreto, l’aroma del tempo perduto, di cui tu…solamente sai il segreto .- M’ha detto puntandomi il coltello, e io li butto giù, sono un po’ amari, però al giorno d’oggi un amore è meglio tenerselo, non si sa mai. Poi lei è una ragazza stellata, sono quelle teste di cazzo che l’hanno premiata ed erano entusiasti ad essere fuori di testa! Chi ipotizzava che erano champignon affumicati con il legno delle traversine dei treni, chi liquirizia al nero di seppia, chi bottarga di celafo con l’encenfalite erpetica. “La Friture de Proust” ha lasciato tutti a ganasce aperte, e allora oggi sono andato a copertoni con Nora, in strada delle cacce, abbiamo riempito la macchina di copertoni belli lisci, e poi li abbiamo tagliati a listelli e buttati dentro bacinelle di acqua sale e sgrassatori vari. Ci vuole fegato, ma senza amore siamo fritti, fritti misti, e le sue gambe che spuntavano dalla gonna, mi è venuta voglia di mangiarle, le ho rovesciato addosso la pastella e poi…dovrebbero darmi almeno tre stelle Godyear per le cose che ho fatto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...