Pianosequenza

Quando sei innamorato, vivi in un piano sequenza,
c’è un filo che vi lega dal primo momento,
e se hai la fortuna di continuare la cosa
con chi ami, quando l’amore si trasformerà in altro
cambieranno solo le luci, la fotografia
cambierete film centinaia di volte.
Anche quando sei solo, vivi in un piano sequenza,
solo che il regista sei tu, regista e attore
in due ci si dimentica più spesso
della regia, diventano registi
anche i passanti,
anche gli alberi, gli appartamenti.
Ma si possono fare dei capolavori anche da soli,
dei film da oscar, come attori non protagonisti
perché si è sempre protagonisti di qualcosa
fuori concorso,
prendi un discorso qualsiasi, ma anche uno sguardo muto
punti sulla colonna sonora,
sulle comparse, sulla cazzo di pianta del cazzo
che mai nessuno riprenderà
in quel modo così autentico,
come sanno fare i tuoi occhi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...