viakal

A volte l’amore è come girare in un luna park
con le giostre che girano sempre,
perché c’è chi vende lo zucchero filato,
e c’è sempre chi lo compra,
chi spara alle lattine per dei peluche bruttissimi
devono portarsi a casa qualcosa per forza.
E poi quelle giostre piene di luci,
le voci che strillano, ma che poi fanno un altro giro.
I giostrai sono esseri tremendi, dei titani
con quelle voci amplificate con musiche tamarre
i poveri innamorati ci cascano come mosche.
A parte il bruco
ci sono giostre terribili al luna park.
Io ci vado solo per vedere come fanno
ad andarci sopra, a stare a testa in giù,
a sboccare e dire che è stato bellissimo.
Se dovessi immaginare l’inferno
lo immaginerei con argani meccanici alti come grattacieli
pieni di luci, e gabbie in cui possono starci 100 persone alla volta
e fanno un milione di giri,
le giostre sono centrifughe per umani.
Il viakal è il vero segreto d’amore,
la lotta quotidiana con il calcare,
trovare un cesso pulito,
i rotoli di carta igienica.
Due spazzolini nello stesso bicchiere,
senza caciare.

2 comments

  1. Le donne sono quella cosa che ti porta alla festa di un paese che si chiama felicità, dove tu non ci sei mai stato… e sapendo che gli hai lasciato le chiavi della macchina nella borsetta, ad un certo punto spariscono e ti lasciano lì!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...