Macchinetta

La macchinetta delle fototessere aveva bisogno di manutenzione, regolavo la sedia, mettevo gli occhi all’altezza indicata sul vetro e poi schiacciavo il bottone. Il momento dello scatto era così furtivo e infido che mi coglieva sempre di sorpresa, così ritornavo ogni giorno, sperando che fosse la volta buona. Per non perdermi la priorità acquisita, cominciai a portarmi qualcosa da leggere e pranzo al sacco. Varcare la tendina di quella macchinetta mi dava la garanzia assoluta di non essere disturbato nemmeno dal traffico, la gente in attesa dopo un po’ se ne andava. Con i mesi vi ricavai un soppalco raggiungibile con una scaletta a soffietto, arredato con letto e poster di Cristina D’avena, (erano i tempi dei Bee Hive e dell’ Hiv, una disgrazia tutte e due.)
Ma una notte quando ero assorto nelle mia letture, una ragazza dal collo da giraffa varcò la tenda . Rimasi in silenzio, ad osservarla dal piccolo oblò, mentre cercava di posizionare gli occhi all’altezza degli occhi, ma le era impossibile.
-Tanto è inutile ,la macchinetta è rotta!- Urlai.
Lei mi guardò con i suoi occhi grandi ed i miei occhi strabici divennero dritti nei suoi. E fu come il bagliore di una savana notturna in fiamme.
-Sei un maniaco, un pazzo, o tutte le due cose assieme?- Disse con un’aria stramba. Le spiegai la faccenda,
e volle salire nella mansardina. Passammo la serata a mangiare cereali croccanti con aggiunta di vitamine B6, B2, B1, acido folico, B12 e ferro . Disse di chiamarsi Pamela, e di lavorare in un circo come ammaestratrice di giraffe vere. Parlava seduta sulle mie gambe ed io ad un certo punto le baciai il collo in un punto distantissimo dalle sue orecchie. Era quasi mattina quando mi chiese di ripetere la scena, mentre il suo vestito a pois rossi copriva il viso butterato di Cristina D’avena.

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...