L’ amico palazzo

Quando ero bambino, divenni amico di un palazzo di sette piani, passeggiavamo mano nella mano , lui camminava con centomila piedini, ed i suoi inquilini s’affacciavano sul balcone, urlandomi: – Pezzo di merda! Vai a fare amicizia con altri palazzi o chiamiamo l’amministratore!- Ma noi arrivavamo fino ai giardini facendo scappare madri padri e bambini, e dove passava il mio amico, radeva a terra piante, macchine e fiorellini, ed era tutto molto divertente. Un giorno però andai a trovarlo e mi disse :- Carissimo,non possiamo più andare ai giardini, hanno appeso sul mio muso questo cartello: “E’ vietato passeggiare con questo stabile” m’hanno anche cementato i piedini.
Così ogni volta che passavo di là, il mio amico palazzo faceva finta di nulla, mi salutava con la mano e poi la riponeva su un balcone, ma si vedeva dai cornicioni che era triste, ed un giorno di pioggia riuscì a liberarsi e sparì. La stampa per evitare simulazioni eversive palazzesche, si azzittì.

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...