Fottiti

Nel frattempo distruggerai i mesi morti
come una cagna dall’alito buono,
che si fa accarezzare, che si fa leccare
che si fa sorridere .
-Ok basta con ste stronzate; che si fa?
-Non lo so cagnolina bella, ascoltiamo Mozart per i cazzi nostri?
– Mozart non mi piace, e non mi piace la parola cagna.
-Siamo cani accidentati, con ph diversi,
ad esempio tu hai una saliva sicuramente in salita.
– Ci sono salive che scendono e che salgono?
-La tua è alta, sorgiva, rettitudine, beatitudine, quelle cose lì,
la mia è azzerata, io salivo dalle mani, senti…
-Che schifo.
-Ok, ma quando le salive di chi si ama si incontrano, poi nascono distese,
e s’innalza la voglia di vivere.
-Io quando amo non penso a queste cose, ma nemmeno quando non amo,
la voglia di vivere cel’ho sempre.
-Io quando amo invece penso alle case.
-Alle case?
-Si a queste cazzo di case, quando amo mi vengono in mente guerre,
che strano vero? Come se avessi una guerra in sospeso.
-Con chi?
-Con l’amore. E’ da un po’ che non lecco e non annuso una donna.
-E allora cerca di essere più romantico.
-Cosa resterà dell’edificio dell’amore? Ci si deve perdere nella folla,
tante modalità solitarie, quando arriverà di nuovo?
-Fottiti.
-Posso avere un tuo feticcio? Per annusarti mentre tu mi dimentichi.
-Sei patetico,non voglio mai più sentirti.
-Senti non sono come quei poeti pensionati, che si fingono innamorati,
ma sono innamorati solo delle loro cazzo di parole.
-Ficcati un dito nel culo bastardo.
-Strappiamoci i mesi , un po’ d’amore, cosa si è fatto per questo.
-Fottitiiiiiii

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...